PASSWORD RESET

Studio Legale Giordano - Avv. Luigi Giordano

Risarcimento danni materiali, lesioni, danno parentale (parente deceduto): come si procede? costo?

2.17K 0
sinistro

danno

Chi abbia subito danni materiali o lesioni conseguenti a sinistro stradale, errore medico, o i familiari / eredi di persona purtroppo deceduta a seguito dei predetti eventi o chi abbia avuto altri tipi di danni riconducibili a responsabilità altrui (es danno da allagamento in condominio, danno da cattiva manutenzione strada ecc…) se vuole ottenere il giusto risarcimento danno, ha l’onere di attivarsi  presentando la domanda alla parte responsabile ed all’assicurazione obbligata in solido.

PROCEDURA

La procedura prevede una prima fase “extragiudiziale” in cui si coltiva la trattativa per il risarcimento del danno (nel 90% dei casi viene trovato un accordo e quindi la pratica si chiude in tempi raginevoli): solo in caso di mancato accordo con il responsabile e/o la sua compagnia di assicurazione  si procederà avanti al Giudice competente: entrambe tali decisioni spettano solo ed esclusivamente al danneggiato.

La procedura extragiudiziale standard si articola in tre semplici fasi:

1) Raccolta dati delle parti (assistito / controparte responsabile, assicurazione), descrizione del fatto lesivo, indicazione dei danni conseguenti (con le spese di riparazione, certificati medici e di spesa ecc..);

2) Invio di lettera di diffida al responsabile, con richiesta di risarcimento danni e riserva di quantificazione quando le lesioni sono tali che occorre attendere la loro guarigione / stabilizzazione per l’accertamento di un medico legale;

3) Acquisizione e valutazione riscontro del responsabile civile con verifica possibilità di definizione del danno in via extragiudiziale.

COSTI: ZERO ANTICIPI

Quando i responsabili sono coperti da assicurazione (es danno da circolazione stradale, responsabilità medica / ospedaliera), questo studio non richiede anticipi o compensi al danneggiato in quanto le spese legali saranno infatti a carico dell’assicurazione che provvederà al pagamento delle stesse in occasione della liquidazione del danno al danneggiato e senza riduzione del suo risarcimento.

Nel caso in cui la controparte non sia coperta da assicurazione il compenso finale per l’attività extragiudiziale verrà pattuito con l’assistito.

Qualora l’offerta ricevuta in via extragiudiziale non fosse giudicata congrua e sufficiente, si valuterà l’opportunità di procedere avanti all’autorità giudiziaria (Giudice di Pace o Tribunale secondo il valore del danno).

DOVE: IN TUTTA ITALIA

La fase extragiudiziale viene svolta senza alcun problema in tutta italia (ed all’estero), non essendovi alcuna necessità di nominare un legale che si trovi dove risiede il danneggiato o sia avvenuto il fatto: le trattative vengono infatti seguite per via telefonica / informatica.

Nella eventuale successiva fase giudiziale, la nomina di un legale presso il Tribunale o Giudice di Pace competente non comporterà aggravio di costi per il danneggiato.

ORA TOCCA A TE

Per esporre un caso in cui si abbia subito un danno ed avere un parere gratuito,  compila la scheda in altro a destra “Chiedi un Parere o un preventivo”  ed quindi premi invia oppure contatta telefonicamente lo studio.

Per l’affido di una pratica di risarcimento danni, clicca sul link seguente “Incarico recupero danno” e “informativa pricacy” e scarica i moduli che andranno compilati, sottoscritti e rispediti via email studiolegalegiordano@libero.it o fax 0341811766 con una foto copia della cartà d’identità (necessaria per la verifica dei dati inseriti).

Per ulteriori chiarimenti o precisazioni contattare lo studio.